Natale a Linguaglossa
Events

Natale a Linguaglossa

Natale a Linguaglossa a Linguaglossa

Etnatale 2018, Natale a Linguaglossa Etna Nord, tradizioni, artigianato, presepi, cultura e gastronomia per tutto il periodo natalizio. Tradizionale Corteo Storico mercoledì 26 dicembre ore 17.

Nel centro storico della città tra Piazza Annunziata, Via Oberdan, via Trento, via Trieste, le case accoglieranno gli antichi mestieri in una calda atmosfera natalizia, proponendo oggetti tipici dell’artigianato locale nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi per uno degli appuntamenti più attesi dell’anno.
IX edizione del tradizionale Corteo Storico di Natale, drammatizzazione nelle chiese e i Quadri della Sacra Rappresentazione. 

Il 5 gennaio “Il Viaggio dei Re Magi a Betlemme“. Sfilata dei Re Magi sino alla capanna della Natività. U Presepiu – Presepe vivente, realizzato all’interno del Convento dei Frati Minori Cappuccini, in piazza Cappuccini. Rappresentazioni degli antichi mestieri, e degustazioni di prelibatezze della tradizione linguaglossese. 
degustazioni in piazza. I cicici a bagnapani e il Maialino allo spiedo, ‘a ricotta cauda e u Pani cunsatu, u pani chi frittule, la salsicciata. Degustazioni vini di qualità.

Linguaglossa è un comune della provincia di Catania, che si trova sul versante settentrionale del Monte Etna. E’ stata fondata su un flusso di lava nel 1566 che si riflette nel nome siciliano “lingua rossa”.

La manifestazione Etnatale 2018 si svolge nei giorni, 23, 26, 29, 30 dicembre, 5 gennaio 2019

Maggiori informazioni e programma

Ultima modifica: 2018-12-09 23:49


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Antico Natale a Valguarnera Caropepe
Events

Antico Natale a Valguarnera Caropepe

Antico Natale a Valguarnera Caropepe

Feste e sagre in Sicilia
22 dicembre – Valguarnera Caropepe (EN)

Antico Natale a Valguarnera Caropepe a Valguarnera Caropepe

Il 22 dicembre si terrà il consueto appuntamento con Il Natale alla Casa Museo Caripa. Un tuffo nel passato con una manifestazione incentrata sulla rappresentazione di scene di vita quotidiana legata alle antiche usanze natalizie e antichi mestieri della civiltà contadina del paese di Valguarnera Caropepe nei primi anni del novecento. Mestieri e usanze che si sono mantenuti intatti nel tempo e che si sono persi negli ultimi decenni.

Durante la manifestazione si intoneranno canti tradizionali e ci sarà la preparazione e degustazione di prodotti tipici locali. L’evento è teso a stimolare la riscoperta del patrimonio storico-culturale locale, valorizzandone le origini e le tradizioni.

Ultima modifica: 2018-12-10 11:07
Fonte / Autore: Marco Rizzone


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+


Questo sito contribuisce all’audience del Quotidiano di Sicilia

Natale a Castelbuono
Events

Natale a Castelbuono

Natale a Castelbuono a Castelbuono

Natale a Castelbuono (PA). Ricco programma di eventi, concerti, Sagre e Mercatini di Natale. Dal 16 al 24 dicembre A NUVENA. All’alba sarà la congregazione di Maria Santissima Addolorata a destare il paese con le dolci note dei canti e del Viaggiu di Maria e San Ciuseppi, la sera U viaggiu Dulurusu tradizionale Novena Itinerante presso le chiese e le edicole votive del centro storico a cura dell’Associazione Culturale “Lorimest”. Il 31 dicembre “Arriva a Vecchia” tradizionale giro di fine anno con la vecchia.  

La tradizione di purtari a nuvena è molto antica. Oggi, a Castelbuono, si conserva come cantata per le edicole, solo quella di Natale…ma fino a poco tempo fa ne esistevano diverse. A Nuvena era il modo per solennizzare le feste, per far clima di festa e onorare il santo con il canto. I cantori erano avvolti da quell’aura di mistero e misticismo che li rendeva, per il breve periodo del canto, degli esecutori speciali, capaci di comunicare con l’altissimo tramite ciaramedde, friscaletti, chitarri, mandulini e sunagghia….. gente comune, artigiani (per le varie novene) o pastori (per quelle delle festività natalizie) si offrivano di purtari a nuvena in giro per le case, le edicole, le chiese in cambio di cibo, un bicchiere di vino e molto raramente qualche spicciolo. La regina di tutte le novene era sicuramente la novena di Natale.

Operata da questi cantori o dai singoli, conosciuta più o meno integralmente un pò da tutto il popolo, cantata perfino in chiesa. U Viaggiu Dulurusu è un testo talmente radicato nella tradizione locale da essere creduto autoctono…in realtà è una delle mille varianti di un testo di BINIDITTU ANNULERU (pseudonimo del canonico Antonio Diliberto) scritto a metà del settecento e che ebbe una vastissima diffusione nell’isola. Al Canto della novena si accompagnavano e si accompagnano altri brani presi dalla tradizione locale, importati, canti popolari diffusi (tu scendi dalle stelle) e immancabile u Ballittu (solo suonato) e a Pasturali (l’annunzio ai pastori della Nascita del redentore). Lo schema compositivo era uguale a quello di tantissime altre novene, ma a memoria degli anziani non ve ne erano di così partecipate come quella di Natale. e possiamo crederci bene se si pensa che la prima messa ad essere celebrata era quella mattutina (al Pater Noster) presso le chiese di Sant’Antonio Abate e dei Cappuccini, proprio per tutti i lavoratori.

Altre novene del periodo natalizio di cui abbiamo sentore erano quella all’Immacolata (che apriva l’iter festivo) e quella o Battisimu (sei gennaio) che poteva ridursi anche a una cinchina o un triduu (che chiudeva). Ad oggi sia della prima che della seconda rimangono soltanto testi. Fuori dal periodo di Natale erano invece molto richieste a Nuvena a Sant’Antoniu, a Nuvena a Madonna, a Nuvena a San Viciinzi, a Nuvena e Muorti, a Cinchina a Pruvvidiinzia, a Nuvena a Santu Sidoru, u Triduu a San Piitri, a Nuvena a Santu Ispiritu (di cui restano brandelli).

Foto Autore: EmilFoto

Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-11-30 17:45
Fonte / Autore: castelbuonizzando.wordpress.com


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Natale all'Orto Botanico di Catania
Events

Natale all’Orto Botanico di Catania

Natale all'Orto Botanico di Catania a Catania

Eventi In organizza il 15 e 16 dicembre Natale Orto Botanico Catania, Via Etnea 397 e Via A. Longo, 19. 

Mostra mercato del regalo artigianale e non solo. 

Per la prima volta L’Orto Botanico di Catania apre al pubblico per una mostra mercato del regalo artigianale che vedrà le eccellenze dell’artigianato siciliano, dell’arte e una selezione di piante provenienti dai vivai di tutta la Sicilia, fiori, piante succulente e aromatiche.

Ingresso libero dalle 10.00 alle 21.00. Sabato 15 e Domenica 16 ci saranno due incontri culturali.
Sabato 15 ore 18.00
ORTI BOTANICI: ORIGINI, STORIA E FUNZIONI.
Incontro con il Prof. Gianpietro Giusso del Galdo, Direttore dell’Orto Botanico (Università di Catania).

Domenica 16 ore 18.00
STORIE DI ALBERI E FRUTTI
Relazione del
Dott. Salvatore Labruna, Medico esperto in medicina integrata.
Resoconto, scientifico e poetico insieme, di quel millenario rapporto tra gli esseri umani e gli alberi che, superati i limiti del bisogno vitale si è diffuso oltre i confini dell’ agricoltura, nelle terre del mito, della religione, della filosofia e della creazione artistica.

INGRESSO LIBERO DALLE 10.00 ALLE 21.00

Ultima modifica: 2018-12-05 21:43
Fonte / Autore: Eventi In di Silvana Bucceri


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Mercatini di Natale a Campobello di Mazara
Events

Mercatini di Natale a Campobello di Mazara

Mercatini di Natale a Campobello di Mazara a Campobello di Mazara

Mercatini di Natale a Campobello di Mazara, durante le festività natalizie verrà allestito un suggestivo villaggio natalizio all’interno della villa comunale e nel tratto della via Garibaldi compreso tra la via Mare e la via Palermo, all’interno delle tradizionali casette dedicate all’esposizione e alla vendita di prodotti alimentari e dolciari, Artigiani e hobbisti esporranno le loro creazioni.

Il mercatino sarà visitabile nei fine settimana 15,16, 22, 23, 29 e 30 dicembre 2018 e 5 e 6 gennaio 2019

dalle ore 17.00 alle ore 23.00.

Campobello di Mazara, il suo nome deriva da campus belli perchè proprio nel suo territorio si svolge la battaglia finale della disputa tra Segesta e Selinunte. Colonia greca costituita in particolare da agricoltori ha nel suo territorio le Cave di Cusa da cui i selinuntini tirarono fuori le pietre per edificare i loro templi.

Caratteristica del paese sono i cortili e i giardinetti dirimpetto alle abitazioni, anche se l’espansione urbanistica negli anni Settanta ha distrutto moltissimi di questi caratteristici edifici.Tra i monumenti da vedere il Castello feudale (XVII sec.) e la Chiesa Madre (1618) dedicata alla Madonna delle Grazie, che custodisce uno dei trentatrè crocifissi lignei scolpiti da Frà Umile da Petralia.

Ultima modifica: 2018-12-01 10:16
Fonte / Autore: Gianvito Greco


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Fiera dell'artigianato di Natale a Palermo
Events

Fiera dell’artigianato di Natale a Palermo

Fiera dell’artigianato di Natale a Palermo

Feste e sagre in Sicilia
15 / 16 dicembre – Palermo (PA)

Fiera dell’artigianato di Natale a Palermo a Palermo

ArtisticaMente Natale è la Fiera dell’artigianato di Natale a Palermo il 15 e 16 dicembre 2018. Un intero piano del Grand Hotel Wagner è dedicato all’evento, tra l’eleganza del barocco e gli splendidi colori delle creazioni degli artigiani; lusso e creatività, nella splendida cornice di un hotel a 5 stelle a pochi passi da via Principe di Belmonte e via Maqueda.

All’interno di questi splendidi saloni troverete una ricca mostra mercato di oggetti tutti realizzati a mano. Troverete borse, gioielli, articoli in cuoio, candele, oggettistica natalizia, design e tanto altro ancora!

Ingresso libero.

Ultima modifica: 2018-09-19 09:42


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+


Questo sito contribuisce all’audience del Quotidiano di Sicilia

Mercatini di Natale a Modica
Events

Mercatini di Natale a Modica

Mercatini di Natale a Modica a Modica

“Natale in Convento 2018” a Modica, tradizionali Mercatini di natale. I Frati Minori Cappuccini di Modica aprono le porte del convento e vi invitano a visitare i mercatini di Natale che saranno allestiti nel caratteristico chiostro.

Artigianato, arte, musica, mostre di icone, canti di Natale e della tradizione modicana, degustazioni di frittelle calde e cavatelli con il sugo presso il Chiostro dei Frati Cappuccini in via Nuova Sant’Antonio.

Modica (RG) è tra le più pittoresche città della provincia e di tutta la Sicilia. Il Comune gode di un vastissimo territorio comunale sviluppato in senso longitudinale, che partendo dalle pendici dei Monti Iblei, con un’altezza sul livello del mare compresa fra i 500 ed i 550 metri, degrada lentamente fino alla costa che si affaccia sul Canale di Sicilia. Insieme con Caltagirone, Militello in Val di Catania, Catania, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli è tra le città Barocche del Val di Noto che sono state dichiarate nel giugno del 2002 “Patrimonio dell’Umanità” e inserite nella lista Unesco di protezione del patrimonio mondiale. La città ha dato i natali al noto poeta Salvatore Quasimodo, in cui il 20 agosto 1901 nacque, insignito del Premio Nobel per la Letteratura il 10 dicembre 1959.

Ultima modifica: 2018-12-13 11:26


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Natale a Patti
Events

Natale a Patti

Natale a Patti a Patti
Natale a Patti, l’Unione Commercianti Pattesi è orgogliosa di presentare CHOCO CHRISTMAS, la manifestazione si svolge il Piazza MariaSciacca il 14, 15 e dicembre 2018.
Una tre giorni di eventi natalizi incentrati sulla “Fabbrica di cioccolato” artigianale itinerante per la prima volta a Patti

L originale” choco fabbrica” perugina ma anche altri stand di cioccolatieri siciliani di Bronte e Modica, spettacoli musicali, giochi e storie natalizie, gonfiabili,jazz per strada,angolo street food e tanto altro aspettano grandi e bambini per momenti di golosità e divertimento assicurato!!!!

Nelle date del 26 e 30 dicembre da non perdere il “coro polifonico” in cattedrale e “racconti di natale” in piazza San Nicola!

Per le sue bellezze naturali e la feracità del suolo, Patti è stato abitato fin dalla più remota antichità, almeno dall’età del bronzo, come dimostrano le strutture ipogee in Contrada Monte. E fin d’ allora intensi furono gli scambi con le zone vicine, specie le antistanti Isole Eolie, arcipelago di origine vulcanica e pertanto prezioso per la fornitura di pomice e ossidiana. L’origine dell’abitato attuale si fa risalire alla migrazione dei superstiti dell’antica Tindari, allorchè in epoca storica quella città fu distrutta da un immane cataclisma. Il nuovo sito essi lo chiamarono “Epì Akten”, cioè “sull’alta sponda” e da ciò, per successive contrazioni fonetiche, il toponimo Patti. La parte più antica di esso, con chiara impronta medievale, si articola con stradine e pittoresche gradinate intorno a due modeste alture culminanti nel “castello”; la parte più recente si stende a nord verso il mare, nella zona pianeggiante, formando ormai un solo tessuto abitato con il primitivo borgo marinaro. Si hanno tuttavia notizie certamente storiche con la venuta in Sicilia dei Normanni.

Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-12-10 09:39


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Mercatini di Santa Lucia a Barrafranca
Events

Mercatini di Santa Lucia a Barrafranca

Mercatini di Santa Lucia a Barrafranca

Feste e sagre in Sicilia
12 dicembre – Barrafranca (EN)

Mercatini di Santa Lucia a Barrafranca il 12 dicembre 2018. Nell’antico centro storico in Piazza Fratelli Messina (batia) racchiusa all’interno di un complesso di edifici di varia epoca storica, in occasione della festa di Santa Lucia  dalle 17.00 alle 23.00 si allestiranno i “Mercatini di S. Lucia” che ospiteranno e renderanno gioiosa l’atmosfera della Piazza con vari lavori di pregiata creatività per mano di bravi hobbisti che nel tempo libero creano meravigliosi lavori per la gioia di grandi e piccini.

Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-11-09 18:32
Fonte / Autore: Lucia Collerone


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+


Questo sito contribuisce all’audience del Quotidiano di Sicilia

Magico Natale a Palazzo a Palermo
Events

Magico Natale a Palazzo a Palermo

Magico Natale a Palazzo a Palermo a Palermo

‘Magico Natale a Palazzo’ a Palermodomenica 9 dicembre 2018 a Palazzo Fatta in  Piazza Marina,19 la Mostra Mercato piu’ importante della Sicilia, all’ interno di un Palazzo Nobiliare, presenta il suo evento legato al Regalo Artigianale. Spazi Espositivi, con tutto il meglio dell’ artigianato del vintage e del collezionismo, ed uno spazio enogastronomico con prodotti d’ eccellenza a km zero. Palle di natale artigianali, oggetti unici fatti a mano, tanti colori , dolcezze e tanto altro. Non mancate al piu bello evento, in una edizione prettamente Natalizia.

L’associazione Artigianando nasce nel aprile 2012 a Palermo con l’intento di rilanciare l’artigianato in tutto il territorio siciliano, spinti e convinti da un concetto fondamentale “la forza di un popolo si basa sulla sua capacita’ di saper utilizzare la propria manualità per creare e cambiare l’ambiente circostante”. Artigianando ad oggi conta 300 associati, avendo alle spalle più di 40 esposizioni, articoli e interviste sui giornali più importanti e collaborazioni di prestigio. L’associazione Artigianando sviluppa la propria professionalità con un organizzazione (unica nel proprio campo) di altissimo livello, fornita di ogni attrezzatura e dei migliori professionisti per garantire sempre il successo dell’evento.

Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-11-20 14:25
Fonte / Autore: Sito web Associazione Artigianando


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

PRENOTA
Informativa ex D. Lgs. n. 196/03 – Tutela della privacy.I dati personali raccolti con questa scheda vengono trattati per la registrazione al sito, per elaborazioni di tipo statistico, e per l’invio, se lo desidera, di informazioni su attività e servizi de "Il Leone Blu" con modalità, anche automatizzate, strettamente necessarie a tali scopi. Informiamo ancora che la comunicazione dei dati è obbligatoria e l’eventuale rifiuto potrebbe comportare il mancato puntuale adempimento delle obbligazioni assunte dal nostro sito per la fornitura del servizio da Lei richiesto. Titolare del trattamento è "Il Leone Blu". Potrà esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. n. 196/03 (accesso, integrazione, correzione, opposizione, cancellazione) scrivendo a "leoneblucatania@gmail.com". I dati saranno trattati, per "Il Leone Blu", da addetti preposti alla gestione dell’iniziativa e dall’amministrazione. Consenso – Letta l’informativa, *con la compilazione della presente scheda consento al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità indicate nella stessa informativa * attraverso il conferimento dell’indirizzo e-mail, del numero di telefax e/o del numero di telefono consento all’utilizzo di questi strumenti per l’invio di informazioni utili.