Sapori d'Autunno e dintorni a Villabate
Events

Sapori d’Autunno e dintorni a Villabate

Sapori d'Autunno e dintorni a Villabate a Villabate

Degustazioni, spettacoli e cultura. In piena stagione autunnale, a ridosso della festività di San Martino arriva il 17 e 18 novembre 2018 a Villabate la Fiera Agroalimentare “Sapori d’autunno… e dintorni“, organizzata dall’Associazione “Io Amo Villabate”.

In Piazza della Regione esposizione e vendita di prodotti tipici locali: olive da tavola, pomodoro secco, vino locale, oltre a pane, pasta fresca, sfincione, salsiccia, frutta secca, olio extravergine, liquori, miele, cassate siciliane, cannoli con ricotta e biscotti tipici. Questo ed altro ancora potrete trovare nei vari stand allestiti. 

Tre giornate all’insegna del buon cibo, della cultura del divertimento, degustazioni , convegni, spettacoli, tornei , una gara di torte e attività ludiche e artistiche. Come ogni anno saranno tantissime le attrazioni che porteranno tanti visitatori a Villabate per festeggiare l’autunno e i suoi sapori.

Villabate 
Il paese è un piccolo centro agricolo della Conca d’Oro a Km 9 da Palermo e ad una altezza di m. 47 dal livello del mare. L’attuale centro è di formazione piuttosto recente, ma gli importanti rinvenimenti archeologici nel suo territorio, dalla preistoria al II secolo a.C., attestano una presenza umana sin da epoche antiche: sono di particolare significato i resti dell’insediamento fenicio. Due sarcofagi antropoidi, ritrovati nei pressi, si trovano nel museo archeologico di Palermo.

Villabate è un paese di recente formazione pertanto mancano alcune caratteristiche storico-artistiche tipiche dei paesi antichi, tuttavia a poca distanza dal paese tra il Comune di Ficarazzi e Misilmeri si eleva il cozzo Cannita (m 208) costituito da quattro vette.

Per maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-07-17 18:43
Fonte / Autore: Associazione Culturale “Io Amo Villabate”


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Festa dell'Olio a Lucca Sicula
Events

Festa dell’Olio a Lucca Sicula

Festa dell’Olio a Lucca Sicula a Lucca Sicula

XIX Edizione Festa dell’Olio di Lucca Sicula (AG), venerdi 16 a sabato 17 novembre 2018, presso la piazza Vittorio Emanuele a partire dalle ore 10.00.

Lucca Sicula, piccolo centro dell’Agrigentino famoso per la particolare bontà del suo extravergine. Sarà per il clima mite delle estreme pendici della Serra di Biondo e della valle del fiume Sosio Verdura, la produzione di Nocellara del Belice e di Biancolilla dà un prodotto di grande qualità e dalle ottime proprietà organolettiche. 

Due giornate dedicate, come da tradizione, all’olio extra vergine d‘oliva, alla sua degustazione e all’olivicoltura sulla quale si basa buona parte dell’economia locale delle aziende agricole. Durante la manifestazione degustazioni di prodotti tipici locali, quali muffulette, sfincione, pane cunzato con olio e sarde, formaggio, olive, vino, salumi, formaggi, ricotta e salsicce. Saranno allestiti degli stand dedicati ai prodotti dell’agricoltura a dell’artigianato.

Corteo storico e spettacoli con canti e recite sul tema dell’olio

Lucca Sicula è situato a 513 metri sul livello del mare. I suoi abitanti, da sempre, sono dediti all’agricoltura ed all’artigianato sfruttando le tante potenzialità di un territorio dal clima mite e fresco. La città non ha origini antichissime anche se nel suo territorio, prima della fondazione della cittadina, esisteva un fermento sociale significativo già in epoca preistorica. Di questo periodo poco conosciuto esistono oggi testimonianze di antichissimi insediamenti nei territori della Valle del Gebbia. Un primo insediamento risale al II millennio a.C. (età del bronzo). Lucca Sicula fa parte con i comuni di Calamonaci, Burgio e Villafranca Sicula dell’Unione dei Comuni Alto Verdura e Gebbia.

Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-11-15 18:45
Fonte / Autore: Comune di Lucca Sicula A.G.P


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Festa di San Martino a Villarosa
Events

Festa di San Martino a Villarosa

Festa di San Martino a Villarosa a Villarosa

Festa di San Martino: l’Osteria in piazza, organizzata dal comune di Villarosa (EN). Degustazioni, musica, folclore e i giochi di una volta. In serata la piazza si trasformata “‘nna “Putia Do Vinu”, circondata da stand nei quali si potranno degustare pietanze e prelibatezze della tradizione: porchetta, cieci, fave, cudduruni friuti, sfingi il tutto accompagnato da un buon e sano bicchiere di vino novello.

 

Villarosa
L’attuale centro di Villarosa è di giovane fondazione e risale infatti al 1761. Il paese ebbe un proprio insediamento in epoca medioevale, sotto, Federico III di Aragona con il nome di “Casale di Bombunetto”, che per tutto il secolo XIV appartenne alla famiglia Petroso di Castrogiovanni.

Visitare il Treno Museo Villarosa, le miniere di zolfo di Villarosa e le Case Museo di Villapriolo rappresenta un’esperienza indimenticabile, ricca di contenuti educativi importanti oltre ad essere una sana occasione per trascorrere una bella giornata all’aperto in luoghi di accecante bellezza per la natura che li circonda.

Il Treno Museo dell’Arte Mineraria e della Civiltà Contadina è unico nel suo stile in Europa. Potrete ammirarlo su un binario costeggiato da un viale alberato. E’ interamente dedicato all’esposizione Etnoantropologica su vagoni merci appositamente adattati all’interno della Stazione di Villarosa.

Ultima modifica: 2018-09-21 12:15


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Festa di San Martino in Sicilia
Events

Festa di San Martino in Sicilia

Festa di San Martino in Sicilia a

Pi San Martinu ogni mustu diventa vinu. L’11 novembre si festeggia San Martino e, come tradizione, si assaggia il vino nuovo! In Sicilia questi giorni di festa trascorrono tra desgustazioni di vini, gastronomia e dolci tipici.

Festa di San Martino
La festa che celebra il vescovo di Tours, noto come San Martino. Proverbiali la sua umiltà e la sua carità che hanno dato vita ad alcune leggende, una delle quali legata alla cosiddetta estate di San Martino, la quale si manifesta, in senso meteorologico, all’inizio di novembre e dà luogo ad alcune tradizionali feste popolari.

L’estate di San Martino
La leggenda narra che Martino, figlio di un ufficiale dell’esercito romano, a causa di un’ordinanza dell’epoca divenne anch’egli soldato romano e trovandosi, in una grigia giornata d’autunno, alle porte della città di Amiens con i suoi soldati incontrò un mendicante seminudo. D’impulso tagliò in due il suo mantello militare e lo condivise con il mendicante. Miracolosamente il freddo si affievolì e comparve il sole: fu quella la prima estate di San Martino.

Le feste e la gastronomia in Sicilia

Questa data, simbolicamente associata alla maturazione del vino nuovo, è quindi un’occasione di ritrovo e festeggiamenti nei quali si brinda stappando il vino novello e molte cantine aprono le loro porte per le degustazioni.

Un altro proverbio, s’ammazza lu porcu e si sazza lu vinu, ci ricorda che in questa ricorrenza molte famiglie siciliane macellavano il maiale per farne prosciutti, salami e salsicce. Questa tradizione è ancora viva in alcuni centri agricoli.

Le feste di San Martino in Sicilia sono l’occasione giusta per gustare le classiche caldarroste e il buon vino novello, ma anche il pane casereccio e i dolci tipici di questa ricorrenza, come i biscotti di San Martino.

Nel palermitano si mangia u viscottu di San Martino abbagnatu, biscotti rotondi aromatizzati con semi d’anice, che vengono gustati bagnati nel vino moscato. Ma i dolci tipici di San Martino sono tanti e diffusi in tutta la Sicilia: il tricotto (croccante e friabile perfetto per l’inzuppo), il rasco (pasta morbida, inzuppata di liquore, ripiena di crema di ricotta) e la versione del biscotto decorato (pasta morbida, scavato e riempito di conserva, glassato e merlettato con zucchero e decorato con un cioccolatino e frangette d’argento).

 
SAN MARTINO 2018 FESTE ED EVENTI IN SICILIA

Ultima modifica: 2018-11-09 18:45


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Sagra della Muffuletta a Poggioreale
Events

Sagra della Muffuletta a Poggioreale

Sagra della Muffuletta a Poggioreale a Poggioreale

8° Sagra della Muffuletta e 1° Sagra Infigghiulata Poggiorealese domenica 11 novembre 2018 piazza mercato del contadino-vie Ximenes e Naselli.

La manifestazione ha lo scopo di far conoscere e valorizzare i prodotti tipici locali e proprio la “Infigghiulata Poggiorealese“, un prodotto tipico del nostro paese, attualmente ne esistono varie versioni ma quella tipica poggiorealese è composta da una sfoglia di pasta di pane farcita con: insaccato di salsiccia, cipolla, pecorino siciliano, pepe nero e olio extra vergine d’oliva Nocella del belice.

La Sagra dellaMuffuletta (pagnotta di pane morbido condita con olio extravergine di oliva) ha come obbiettivo la promozione e la valorizzazione delle eccellenze dell’olio extravergine d’olivaNocellara del Belice D.O.P.”.

La manifestazione si svolgerà all’aperto e nell’arco di una sola giornata dalle ore 10,00 alle ore 23,00 (domenica). Durante la manifestazione ci sarà la dimostrazione pratica di preparazione dell’infigghiulata e della muffuletta. Si potranno degustare altri prodotti tipici locali: “zabbina” (ricotta con il siero caldo), formaggi tipici della Valle del Belice (pecorino, vastedda della Valle del Belice), dolci tipici con ricotta, salsiccia e stiggnoli arrosto, pecora bollita il tutto accompagnati da vini locali.

La manifestazione sarà arricchita dalla 4° EXPO mostra canina “Citta di Poggioreale”. E’ prevista la partecipazione di artigiani ed artisti, locali e non, che esporranno prodotti di propria manifattura: quadri, ceramiche, terra cotta, prodotti in pelle e cuoio, manufatti in ferro battuto ecc..

Si comunica, altresì, che durante la manifestazione si esibirà un gruppo Folk ed infine si potrà visitare il presepe in vetro di murano realizzato dall’artista Pippo Madè. La manifestazione sarà allietata con musiche tradizionali siciliane.

Ultima modifica: 2018-10-22 16:47
Fonte / Autore: Comune di Poggioreale


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Festa di San Martino a Zafferana Etnea
Events

Festa di San Martino a Zafferana Etnea

Festa di San Martino a Zafferana Etnea a Zafferana Etnea

XXVIII Edizione della FESTA DI SAN MARTINO – CASTAGNE E VINO 9- 11 novemnbre 2018, la manifestazione si svolge in piazza Padre Russo nella frazione di Sarro nel Comune di Zafferana Etnea (CT). Stand gastronomici, degustazione di vino nuovo, caldarroste, panini e salsiccia, dolci casarecci e pasta con i ceci

Zafferana Etnea, centro turistico estivo ed invernale per L’Etna, sorge a 600 metri sul livello del mare, sulle pendici orientali dell’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa. Denominata la Perla dell’Etna, è immersa nel verde del Parco dell’Etna e la sua posizione permette di ammirare un incantevole panorama che nelle giornate terse spazia dalle coste della Calabria a quelle del golfo di Siracusa.

In caso di maltempo la manifestazione viene posticipata alla settimana successiva.

Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-11-08 18:48
Fonte / Autore: Salvo Cavallaro


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Sagra del Vino e del Pane a Lipari
Events

Sagra del Vino e del Pane a Lipari

Sagra del Vino e del Pane a Lipari a Lipari

33° edizione «Sagra del Vino e del Pane» a Lipari 9, 10 e 11 novembre 2018. L’Associazione A.C.R.S. TERME S. CALOGERO nasce a Lipari il 1 luglio 1982 e nel mese di Novembre dell’anno 1985 è stata creata la più antica Sagra delle Isole Eolie. Nell’Isola di Lipari, precisamente nella frazione di Pianoconte, ormai da consuetudine si svolge da oltre 31 anni, la storica manifestazione della Sagra del Vino e del Pane, con la partecipazione nella 4 giorni di festeggiamenti di circa 1.000 partecipanti a giornata, provenienti da ogni parte dell’arcipelago eoliano, nonchè da ogni capoluogo di provincia della Regione Siciliana.

Le giornate della Sagra sono caratterizzate da serate danzanti con musiche e costumi della tradizione popolare contadina, giochi ed intrattenimenti vari di carattere culturale ed antropologico, degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici locali come: insalata di pane caliatu cunzatu, grigliata di salsiccia, del buon vino novello proveniente dagli stessi vigneti presenti in loco, ecc; dimostrazioni ed esercitazioni relativi ai vecchi mestieri come ad esempio la spremitura dell’uva, la preparazione del pane fatto in casa con forno a legna e farina di grano duro come tradizione insegna, ed altre rimostranze di antichi mestieri.

Ultima modifica: 2018-11-05 23:25
Fonte / Autore: Biviano Angelo


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Festa di San Martino a Linguaglossa
Events

Festa di San Martino a Linguaglossa

Festa di San Martino a Linguaglossa a Linguaglossa

Festa di San Martino a Linguaglossa 9 – 11 novembre 2018. Degustazioni di castagne, polenta salsiccia arristicini, vin brulè, tutto accompagnato da buon vino, a Linguaglossa (CT). Percorso enogastronomico, gara delle botti dell’Etna.

Linguaglossa si è sviluppato ad un’altitudine media di 550 slm, sul versante nord – est dell’Etna, il più grande ed elevato Vulcano attivo d’Europa ed uno dei maggiori del mondo. Il suo territorio, compreso in gran parte nel Parco dell’Etna, si spinge sino alla sommità del Vulcano. Da Piano Provenzana (1800 mt) si raggiunge quota 2314 mt.

Linguaglossa è anche e soprattutto la montagna: l’Etna, stazione turistica estiva ed invernale di livello internazionale. La pineta di Linguaglossa e Piano Provenzana sono punto d’incontro per gli appassionati dello sci alpino, sci di fondo e lo sci d’alpinismo. In estate da Piano Provenzana si possono raggiungere le zone sommitali del Vulcano, con mezzi fuoristrada, per itinerari naturali nati lungo percorsi di rara bellezza.

Ultima modifica: 2018-10-30 17:13


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

A pasta 'nta maidda, Sagra della Pasta ad Aidone
Events

A pasta ‘nta maidda, Sagra della Pasta ad Aidone

A pasta ‘nta maidda, Sagra della Pasta ad Aidone

Feste e sagre in Sicilia
03 / 04 novembre – Aidone (EN)

A pasta 'nta maidda, Sagra della Pasta ad Aidone a Aidone
1° edizione sagra A pasta ‘nta maidda manifestazione creata da I custodi della terra, sabato 3 e domenica 4 novembre 2018

Sabato 3 novembre
ore 17:00-18:30 Convegno nutrizionale presso sede Cine Teatro Herbita, piazza F. Cordova
ore 19:00 Inaugurazione manifestazione ed esposizione prodotti locali a cura delle ditte partecipanti presso ex Chiesa San Domenico

Domenica 4 novembre
ore 10:00 Apertura degli stand
ore 12:00-15:00 / 18:00-20:00 Degustazione della pasta, mostra contemporanea di attrezzi contadini ed esposizione prodotti delle ditte locali presso ex Chiesa San Domenico

Eventi: Usi e costumi del passato.
Inoltre sarà possibile visitare la casa Museo situata sul retro dell’ex Chiesa San Domenico.
L’evento sarà allietato da gruppi musicali.
L’evento si svolge in concomitanza con la prima domenica del mese, con il ponte di Ognissanti e con la festa delle forze armate.

Ultima modifica: 2018-11-02 11:45
Fonte / Autore: Emanuela Pisana


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+


Questo sito contribuisce all’audience del Quotidiano di Sicilia

Sapori e Tradizioni a Spadafora
Events

Sapori e Tradizioni a Spadafora

Sapori e Tradizioni a Spadafora a Spadafora
X edizione SAPORI E TRADIZIONI sabato 3 novembre 2018 a Spadafora. Tradizionale manifestazione con degustazione di prodotti tipici locali a San Martino, borgo distante qualche chilometro da Spadafora (ME). San Martino è il nucleo abitato più antico ed è situato su una collina in bellissima posizione panoramica. Qui ogni anno l’Associazione 11 Novembre si prepara ai festeggiamenti in onore del patrono San Martino organizzando la Sagra Enogastronomica.

La manifestazione si svolge sempre nelle caratteristiche vie del paese, con degustazioni dì prodotti tipici siciliani. Il borgo verrà arricchito da vari stand di prodotti tipici del lungo e dell’artigianato. Immensa sarà la gioia, la cura, l’impegno nel preparare questa festa. La sagra sarà più arricchita e rinnovata, nel rispetto della tradizione, mantenendo la bontà, la qualità dei prodotti del territorio. Sarà un affascinante viaggio nel gusto… fra antipasti, maccheroni tradizionali, panino con la salsiccia, pasta fritta, caldarroste, mostarda e vino novello.

Passeggerete fra le viuzze antiche del paese, assaggiando qua e là, le delizie preparate da noi, ammirerete la raccolta fotografica del paese di San Martino, dagli anni ’30 fino ad oggi. Riscoprirete antichi mestieri, gli usi e i vari cambiamenti culturali e fisici del paese nel corso degli anni. Artisti di strada e gruppi folkloristici animeranno la serata percorrendo le vie principali del paese con abiti tradizionali, suoni di tamburi e trombe. La via dei sapori e della cultura contribuiranno a far conoscere ed ammirare la bellezza e la cultura locale dell’antico borgo.

Maggiori informazioni e programma

Ultima modifica: 2018-10-13 08:49
Fonte / Autore: Associazione ”11 Novembre”


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

PRENOTA
Informativa ex D. Lgs. n. 196/03 – Tutela della privacy.I dati personali raccolti con questa scheda vengono trattati per la registrazione al sito, per elaborazioni di tipo statistico, e per l’invio, se lo desidera, di informazioni su attività e servizi de "Il Leone Blu" con modalità, anche automatizzate, strettamente necessarie a tali scopi. Informiamo ancora che la comunicazione dei dati è obbligatoria e l’eventuale rifiuto potrebbe comportare il mancato puntuale adempimento delle obbligazioni assunte dal nostro sito per la fornitura del servizio da Lei richiesto. Titolare del trattamento è "Il Leone Blu". Potrà esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. n. 196/03 (accesso, integrazione, correzione, opposizione, cancellazione) scrivendo a "leoneblucatania@gmail.com". I dati saranno trattati, per "Il Leone Blu", da addetti preposti alla gestione dell’iniziativa e dall’amministrazione. Consenso – Letta l’informativa, *con la compilazione della presente scheda consento al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità indicate nella stessa informativa * attraverso il conferimento dell’indirizzo e-mail, del numero di telefax e/o del numero di telefono consento all’utilizzo di questi strumenti per l’invio di informazioni utili.