Sagra del Pane condito a Piedimonte Etneo
Events

Sagra del Pane condito a Piedimonte Etneo

Sagra del Pane condito a Piedimonte Etneo a Piedimonte Etneo

2° edizione Sagra del Pane condito a Piedimonte Etneo domenica 28 luglio 2019 in piazza Madre Chiesa nell’ambito dei festeggiamenti in onore del Patrono Sant’Ignazio di Loyola.

Piedimonte Etneo, nel suo nascere agli albori del XVII sec. Fu battezzato con il nome di Belvedere.  La sua fondazione si deve ad Ignazio Gravina Cruyllas 81611-1665), feudatario delle terre di Calatabiano. Fu però il nipote Ignazio Sebastiano Gravina Amato (1675-1694) ad ottenere nel 1687 la licentia populandi dal Tribunale del Real Patrimonio. Il 30 agosto 1687 fu stipulato l’atto di vendita della licentia populandi, successivamente, il 22 settembre 1687 venne emanato il decreto viceregio che sanciva ufficialmente la nascita del nuovo paese.

Il nome richiesto dalla Regia Curia fu Piemonte, ma continuò a chiamarsi ancora Belvedere, nome caro ai suoi abitanti. In seguito prevalse il nome Piedimonte, cui fu aggiunto Etneo nel 1862, per distinguerlo da altri paesi con identico nome. Il cuore del nuovo paese fu la casa del principe, un edificio di struttura seicentesca di modeste condizioni, adiacente alla prima chiesa dedicata a sant’Ignazio di Loyola, che fu elevata a parrocchia nel 1689 ed ad un ampio piano dove, nel 1711, venne costruita la Chiesa Madre.  Nel 1812 Piedimonte Etneo fu elevato a comune.

Ultima modifica: 2019-07-12 08:55


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Festa Medievale a Randazzo
Events

Festa Medievale a Randazzo

Festa Medievale a Randazzo a Randazzo

XXIII Edizione Festa Medievale il 27 e 28 luglio 2019 centro storico di  Randazzo (CT), rievocazione storica della permanenza di Bianca di Navarra – Vicaria di Sicilia dal 1409 al 1415. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Sicularagonensia, una tra le realtà più interessanti nel panorama delle rievocazioni storiche della Sicilia, nata a Randazzo nel 1995 proprio per dare vita alla prima edizione di questa Festa Medievale, 

Il programma prevede uno spettacolare corteo storico oltre a rappresentazioni teatrali, musiche, esibizioni di danze medievali, animazione giullaresca (giocoleria, trampoleria, acrobatica, giochi di fuoco) e gruppi di sbandieratori e di tamburi. Non può mancare l’apertura delle “taverne” che propongono squisite cene medievali.

Fiore all’occhiello dell’Associazione è il corteo storico formato da figuranti che indossano preziose riproduzioni di abiti del XV secolo frutto di un lavoro di ricerca condotto sull’iconografia quattrocentesca. ll corteo, che nell’occasione della rievocazione randazzese conta oltre cento figuranti, dispone di una sezione itinerante (30/60 elementi) che ha maturato un’esperienza ormai decennale di partecipazione a numerose rievocazioni storiche e programmi televisivi. Il corteo si compone di diverse sezioni: il gruppo dei cortigiani, una sezione di tamburi, un gruppo di armati (che nella rievocazione randazzese scorta della Regina Bianca), un gruppo di arcieri e il gruppo dei popolani; esso è inoltre caratterizzato dalla presenza di un gruppo di danzatori in grado di offrire al pubblico un saggio di danze (popolari) e bassedanze (cortigiane) del XIV/XV secolo. Le danze proposte sono frutto di stages con professionisti del settore.

Ultima modifica: 2019-06-10 22:15
Fonte / Autore: Associazione Culturale Sicularagonensia


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Bagli, Olio e Mare a San Vito Lo Capo
Events

Bagli, Olio e Mare a San Vito Lo Capo

Bagli, Olio e Mare a San Vito Lo Capo a San Vito Lo Capo

San Vito lo Capo, nell’incantevole Baia Santa Margherita (località Castelluzzo, Cala Seno dell’Arena) torna Bagli, Olio e Mare dal 26 al 28 luglio 2019, rassegna enogastronomica, giunta alla nona edizione, legata alla promozione del territorio di Macari e Castelluzzo.

L’archeologia rurale con i suoi bagli, la valorizzazione dell’olio e dei presidi slow food, il mare con una baia incontaminata: ecco gli ingredienti di questo evento gustoso fatto per gli amanti del mare, della cultura, della natura, del buon cibo e del bere bene in grado di apprezzare una vacanza al di fuori dei tradizionali itinerari.

Un evento gastronomico con degustazioni, a pranzo e a cena, di bruschette, busiate alla trapanese e pesce fritto, il tutto accompagnato da una fetta di melone, cassatelle e buon vino. Spazio, la sera, all’intrattenimento con spettacoli e concerti gratuiti. Davanti agli occhi, un panorama da favola con vista mare e un susseguirsi di colori.

Calore di Sicilia, freschezza dei cibi, con produzioni di altissima qualità: il pane realizzato con farine di grano di timilie, russello e perciasacchi, la pasta fresca di semola di grani antichi, il pomodoro pizzutello di Paceco, l’aglio rosso di Nubia, le mandorle di Noto, il basilico, l’olio dop Valli Trapanesi, prodotto a Castelluzzo, il sale marino di Trapani, il melone cartucciaro di Paceco.

Tante le iniziative per scoprire i sapori più autentici della tradizione locale. Durante i tre giorni della manifestazione il pubblico potrà anche partecipare a oil tasting e wine tasting nei bagli di Castelluzzo, per continuare con apericene al tramonto a base di prodotti di tonnara e dj-set. La manifestazione è organizzata dal Comune di San Vito lo Capo in collaborazione con l’Associazione Turistica Culturale Castelluzzo e Slow Food Trapani.

Sulla costa nord occidentale della Sicilia, distesa e racchiusa nella baia compresa tra le riserve naturali dello Zingaro a Ovest e di Monte Cofano a Est, sorge San Vito Lo Capo Città del Cous Cous, piatto della pace e simbolo di integrazione tra popoli e culture differenti. Distante da Trapani circa 39 chilometri (100 dalla città di Palermo, il capoluogo di provincia), a 6 metri sul livello del mare, San Vito Lo Capo comprende le frazioni di Macari e Castelluzzo. Borgo di tradizione marinara, si è sviluppata intorno alla antica fortezza saracena, successivamente trasformata in santuario dedicato a San Vito, oggi l’attività principale è il turismo. Il suo clima, la spiaggia, il mare, le viuzze ornate di fiori, il pesce fresco, i profumi intensi e i suoi panorami offrono al turista l’occasione per una vacanza indimenticabile. Di particolare interesse sono: il Torrazzo, il Santuario e il tempietto di Santa Crescenza, tutti in stile arabo-normanno.

Ultima modifica: 2019-06-20 19:42
Fonte / Autore: Simona Licata


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Etna sotto le Stelle a Ragalna
Events

Etna sotto le Stelle a Ragalna

Etna sotto le Stelle a Ragalna a Ragalna

ETNA SOTTO LE STELLE in Contrada Serra la Nave – Piano Vetore – Ragalna (CT). Arte, Musica, Spettacolo, Sport, alle pendici del Vulcano più alto d’Europa. La manifestazione avrà inizio il 26 luglio con la prima serata, seguirà il 10 agosto per la notte di San Lorenzo, 11 agosto con la festa alla Madonna delle Nevi e il 14 per la vigilia di Ferragosto.

L’ evento vedrà un fitto calendario di appuntamenti tra musica, occasioni enogastronomiche, giochi, cicloescursioni, visite guidate all’Osservatorio e offrirà la possibilità di godere di una visione full immersion del vulcano Etna, come scenario ideale per ristorare il corpo e la mente.

Etna sotto le stelle, nella location naturale di contrada Serra la Nave, a circa 1790 metri sul livello del mare, rappresenta un’occasione ghiotta per chi ama il contatto con la natura, avendo la possibilità di fare quattro sgambate in bici o, per i più avventurosi, un percorso di eco-orienteering, sullo sfondo della vegetazione arborea delle pendici del vulcano. La sera non mancheranno concerti gratuiti e la kermesse Lapilli sotto le stelle ovvero l’incontro di sapori nella tradizione della buona cucina delle cose semplici.

La manifestazione Etna sotto l stelle, come ogni anno diventa il contesto per avvicinarsi al mondo della scienza e dell’Astronomia, in particolare, dal momento che si aprono al pubblico le porte dell’Ossrvatorio astrofisico con la guida degli esperti ricercatori dell’Ateneo catanese, che divulgheranno le recenti osservazioni del sistema solare.

Insomma, un rimirar le stelle, per le vacanze, magari dopo un anno di luci artificiali e di inquinamento, anche luminoso, che impedisce l’osservazione del cielo cui deve aggiungersi la passeggiata in bici, la gara di arrampicata sugli alberi attraverso circuiti per veri avventurieri. Non mancherà, come ogni anno, il momento di riflessione e raccoglimento spirituale con la festa della Madonna delle Nevi.

Maggiori informazioni e programma

Ultima modifica: 2019-07-10 23:01


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

FuddAmo Food Fest a Santa Lucia del Mela
Events

FuddAmo Food Fest a Santa Lucia del Mela

FuddAmo Food Fest a Santa Lucia del Mela a Santa Lucia del Mela

FuddAmo Food Fest dal 25 al 27 luglio 2019 nell’incantevole scenario di P.zza Milite Ignoto a Santa Lucia del Mela (Me), un Festival interamente dedicato alla cultura enogastronomica siciliana.

Presenti 15 Stand e più di 30 diverse pietanze da gustare negli stand delle numerose aziende di enogastronomia.

Santa Lucia del Mela, cittadina collinare dell’entroterra tirrenico, sorge incantevole e deliziosa sulle pendici del colle ManKarunna, sulla cui vetta (387 m) la poderosa mole di un castello domina la Piana di Milazzo. Le origini di S. Lucia del Mela, l’antica ManKarru, si perdono nella notte dei tempi. La storica vetta del ManKarru ManKarruna, grazie alla posizione strategica, è stata un importante presidio militare per tutte le dominazioni che si sono succedute.

Magnifiche chiese, palazzi, fontane, avanzi di architettura medievale e rinascimentale fanno di Santa Lucia del Mela (il toponimo Mela viene aggiunto dopo l’Unità d’Italia) una città, meta d’obbligo per gli amanti del turismo culturale. Il territorio, uno dei più estesi della Provincia, presenta una splendida varietà di paesaggi. Dalle più alte vette dei Peloritani, allo sguardo estasiato da tanta bellezza, si offre la visione dei versanti tirrenico ed ionico. 

Ultima modifica: 2019-07-16 13:29


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Sagra del Pesce a Giardini Naxos
Events

Sagra del Pesce a Giardini Naxos

Sagra del Pesce a Giardini Naxos a Giardini Naxos

Edizione 2019 Sagra del Pesce a Giardini Naxos nella zona porto Schisò, da sabato 20 luglio e per tutti i sabati e le domeniche a seguire fino al 18 agosto, manifestazione all’insegna del sapore e della tradizione per scoprire tutti i sapori del nostro mare, in un atmosfera suggestiva. L’evento vedrà come assoluta protagonista la migliore gastronomia ittica giardinese a base di semplici e gustosi piatti tipici locali. e serate saranno piacevolmente accompagnate da musica, intrattenimento, karaoke, e balli.

Giardini Naxos culla di antiche civiltà mediterranee e stazione turistica d’avanguardia, a metà strada tra Messina e Catania. Le origini storiche di Giardini Naxos risalgono al 735 a.C. quando un gruppo di coloni sbarca a Capo Schisò e fonda quella che concordemente viene indicata dagli storici antichi come la prima colonia greca di Sicilia, viene chiamata Naxos come l’omonima isola del mare Egeo. Nel 403 a.C. è distrutta, dopo tale evento Naxos non tornò più ad avere il rango e il ruolo di città, pur rimanendo il suo porto attivo per tutta l’antichità, la vita urbana si spostò a Taormina. 

Ultima modifica: 2019-07-06 16:39
Fonte / Autore: Baia di Naxos


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Sagra della Polpetta arrostita e della Salsiccia a Riposto
Events

Sagra della Polpetta arrostita e della Salsiccia a Riposto

Sagra della Polpetta arrostita e della Salsiccia a Riposto a Riposto

6° edizione Sagra della Polpetta arrostita nella foglia di limone e della Salsiccia a Riposto il 20 e 21 luglio● 27 e 28 luglio● 3 e 4 ​ agosto 2019, in piazza Maria Ss. della Lettera. Degustazione di contorni rustici, vino locale e bevande fresche. All’interno della manifestazione diversi eventi collaterali: mostra fotografica e tornei sportivi.

Riposto Porto dell’Etna. Il nome Riposto, secondo accurati studi storici, deriva dalla vocazione commerciale della zona, che aveva fatto sorgere un luogo attrezzato quale deposito (per “riporre”) per le botti e le merci da spedire via mare.

La storia di Riposto ha avuto nel suo rapporto con il mare il principale fattore di sviluppo, alla fine del secolo XVI,  tre gruppi  tra coloni, pescatori e barcaioli-costruttori, si fusero creando il primo nucleo di una nuova comunità che prese il nome di Riposto da “Res Ponere” e si stabilì definitivamente tra il torrente Macchia, il limite sud della palude dell’Auzzanetto e il torrente Jungo, e il limite nord di grandi distese di boschi e vigne. Anticamente Riposto faceva parte del feudo di Mascali, nel 1815 Giarre e Riposto si separarono da Mascali e formarono una unica amministrazione, quindi nel 1841 Riposto, in forza dell’importante ruolo acquisito e dopo ben nove richieste di separazione da Giarre, ottenne l’autonomia comunale.

Ultima modifica: 2019-07-19 13:35


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Tuna Fish Fest a Custonaci
Events

Tuna Fish Fest a Custonaci

Tuna Fish Fest a Custonaci a Custonaci

III edizione “Tuna Fish Fest” 18- 21 luglio 2019 Baia di Cornino, Custonaci (TP), kermesse enogastronomica dedicata al tonno rosso. La manifestazione di  nasce dalla volontà di due associazioni locali, che da tempo ricercano di promuovere il proprio territorio tramite eventi gastronomici al fine di far conoscere, ai visitatori provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo, le risorse culturali e monumentali che insistono nel comune di Custonaci

1* GRAN PREMIO INTERNAZIONALE DEL TONNO ROSSO

Il Tuna Fish Fest Competition è la gara gastronomica internazionale tra chef provenienti da tutto il mondo che presentano ricette a base di tonno. 

TUNA LIVE COOKING SHOW

Ogni giorno i Tuna Live Cooking show daranno la possibilità di degustare le ricette di tonno realizzate dal vivo dai più importanti chef italiani e internazionali. 

TUNA VILLAGE

TONNO E TRADIZIONI LOCALI Ricette di tonno provenienti dalle tradizioni gastronomiche locali. Il visitatore potrà scegliere di cenare lungo la costa della Baia di Cornino e scegliere tra diversi stand affidati a ristoratori locali; sapori e tradizioni della cucina trapanese che si uniscono al grande protagonista dell’evento: IL TONNO ROSSO.

EXPO VILLAGE

Il villaggio espositivo si articola sul lungomare della Baia di Cornino comune di Custonaci offrendo ai passanti ed ai visitatori la possibilità di fare acquisti tra le specialità agroalimentari locali ed i prodotti dell’artigianato siciliano. L’apertura è prevista per tutte le 4 giornate con orario continuato dalle 17.00 alle 24.00.

Maggiori informazioni e programma

Ultima modifica: 2019-07-17 16:28
Fonte / Autore: SitoTuna Fish Fest


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Sagra dello Sfoglio a Polizzi Generosa
Events

Sagra dello Sfoglio a Polizzi Generosa

Sagra dello Sfoglio a Polizzi Generosa a Polizzi Generosa

 “Lo Sfoglio…..Tra arte, cultura e gastronomia”, il 20 e 21 luglio 2019 ritorna la Sagra dello Soglio polizzano manifestazione dedicata al dolce tipico nato da una ricetta delle suore Benedettine, risalente al XV secolo. Deliziosa torta con ripieno di formaggio fresco grattugiato (tuma), cioccolata, cannella, zucchero, avvolto in pasta frolla.

Durante la manifestazione, degustazione, laboratori per bambini per la realizzazione dello sfoglio, show cooking,  spettacoli e v Nell’intera giornata della manifestazione verranno allestiti i stand dell’artigianato e prodotti dell’agricoltura locale.

U’ sfùagghiu, fu ideato dalle monache benedettine stanziate a Polizzi nel XV secolo, per festeggiare il loro santo protettote San Benedetto. Lo Sfoglio – autentico dolce di Polizzi Generosa – è protetto dalle imitazioni dal Consorzio per la tutela e la valorizzaione, istituito dai pasticceri del comune di Polizzi Generosa

Maggiori informazioni
Comune di Polizzi Generosa
Ufficio Turistico – Telefono 0921 649187
Sito Comune Polizzi Generosa

Ultima modifica: 2019-07-16 06:57
Fonte / Autore: Pagina Facebook “Eventi Polizzani”


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ortigia Film Festival a Siracusa
Events

Ortigia Film Festival a Siracusa

Ortigia Film Festival a Siracusa a Siracusa

Ortigia Film Festival, il festival internazionale del cinema della città di Siracusa dal 13 al 20 luglio 2019

Dal 2009 l’associazione culturale Sa.Li.Ro’ assume il ruolo di organizzatore della manifestazione Ortigia Film Festival appuntamento cinematografico nell’isola di Ortigia, centro storico di Siracusa. 

In concorso lungometraggi, retrospettive, anteprime, omaggi a grandi autori, documentari, film di recente produzione, inediti di autori emergenti, focus su cinematografie emergenti di altre nazioni, capolavori della storia del cinema, mostre, istallazioni, masterclass, incontri con gli autori e altri eventi collaterali. Tra gli eventi culturali più attesi della città di Siracusa, Ortigia Film Festival, è uno degli appuntamenti più importanti nel calendario dei festival siciliani. 

L’obiettivo del festival è di selezionare film di alto livello culturale che senza la giusta promozione e appeal commerciale rischiano di non avere  visibilità. Con la nostra attività miriamo a dare il giusto risalto ad una splendida località siciliana, facendo emergere le sue incomparabili raffinatezze culturali. Uniamo bellezza architettonica, turismo, nuovi talenti, giuria, attori, artisti, che s’incontrano e si mescolano tra il pubblico creando un magico salotto culturale.

L’isola di Ortigia è un luogo ideale dove trascorrere una settimana festivaliera tra vacanza e cultura con eventi gratuiti che creano momenti di incontro e condivisione tra residenti e turisti che in quel periodo dell’anno affollano l’isola.

Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2019-01-25 20:46


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

PRENOTA
Informativa ex D. Lgs. n. 196/03 – Tutela della privacy.I dati personali raccolti con questa scheda vengono trattati per la registrazione al sito, per elaborazioni di tipo statistico, e per l’invio, se lo desidera, di informazioni su attività e servizi de "Il Leone Blu" con modalità, anche automatizzate, strettamente necessarie a tali scopi. Informiamo ancora che la comunicazione dei dati è obbligatoria e l’eventuale rifiuto potrebbe comportare il mancato puntuale adempimento delle obbligazioni assunte dal nostro sito per la fornitura del servizio da Lei richiesto. Titolare del trattamento è "Il Leone Blu". Potrà esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. n. 196/03 (accesso, integrazione, correzione, opposizione, cancellazione) scrivendo a "leoneblucatania@gmail.com". I dati saranno trattati, per "Il Leone Blu", da addetti preposti alla gestione dell’iniziativa e dall’amministrazione. Consenso – Letta l’informativa, *con la compilazione della presente scheda consento al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità indicate nella stessa informativa * attraverso il conferimento dell’indirizzo e-mail, del numero di telefax e/o del numero di telefono consento all’utilizzo di questi strumenti per l’invio di informazioni utili.